Home Comunicati ADOZIONI: DA REGIONE RISPOSTA CONCRETA A DIRITTO ALLA FELICITÀ DEI BAMBINI

ADOZIONI: DA REGIONE RISPOSTA CONCRETA A DIRITTO ALLA FELICITÀ DEI BAMBINI

132
0
CONDIVIDI

Penso che il bando regionale sul microcredito da 2,8 milioni di euro, presentato questa mattina dal presidente Zingaretti, per sostenere le spese delle adozioni internazionali, attraverso la concessione dei prestiti a tasso agevolato, da un minimo di 5.000 a un massimo di 25.000 euro, sia una misura importantissima che va a sostenere concretamente quelle famiglie che intendono intraprendere il cammino spesso difficile dell’adozione internazionale.
Quella di intraprendere il percorso di adozione di un minore è sempre una scelta generosa, coraggiosa e complessa. Una scelta generosa perché permette a un minore abbandonato di vedere riconosciuto il suo primo diritto: quello ad avere una famiglia; e a una coppia il diritto di essere felice adottando un figlio e/o una figlia. Una scelta coraggiosa perché si tratta di una strada lunga e non facile, soprattutto dal punto di vista psicologico e sociale. Una scelta complessa, quella internazionale, perché l’adozione implica una serie di costi (per le procedure preadottive e per i viaggi e i soggiorni all’estero) non sempre sostenibili per le famiglie.
Per questo l’istituzione di questo fondo per il microcredito, da parte della Regione Lazio, a un tasso estremamente agevolato destinato alle famiglie che devono sostenere questi costi per le adozioni internazionali e che abbiano difficoltà di accesso al credito bancario ordinario, magari per assenza di garanzie patrimoniali o finanziarie, è una risposta concreta alla richiesta di riconoscimento di un diritto e il miglior deterrente all’idea che adottare un bambino, salvarlo dalla solitudine, dandogli amore, sicurezza, conforto, sia ormai diventato un lusso.