Home Comunicati Piccoli comuni sono grande occasione di sviluppo sostenibile

Piccoli comuni sono grande occasione di sviluppo sostenibile

244
0
CONDIVIDI

“Il rapporto “Piccoli comuni e tipicità”, presentato oggi da Fondazione Symbola e Coldiretti, conferma e rafforza la consapevolezza che i piccoli comuni sono una grande occasione di sviluppo sostenibile. In tutta Italia, la gran parte dei prodotti tipici e certificati proviene proprio dai piccoli centri, ed il Lazio non fa eccezione poiché dei nostri 27 Doc e Igp, 25 provengono da comuni con meno di 5.000 abitanti, ed in 3 casi -Castagna di Vallerano, Fagiolo Cannellino di Atina e Pecorino di Picinisco- addirittura sono tipicità esclusivamente laziali.” Così in una nota Cristiana Avenali, Consigliera regionale PD e vicepresidente della Commissione Affari istituzionali ed Enti locali.

“Da sempre sostengo il valore dei piccoli comuni, che custodiscono un enorme patrimonio enogastronomico, ma anche ambientale e turistico. Tuttavia non è da sottovalutare anche il loro contributo economico: lo studio di Symbola e Coldiretti rileva più di 36.000 imprese, il 7.39% del totale regionale, nei piccoli comuni, occupando 53.476 addetti. – prosegue Avenali – Promuovere i piccoli comuni significa supportare l’occupazione, contrastando lo spopolamento e rilanciando un’economia a misura d’uomo, più attenta ai valori ambientali e sociali, ma ugualmente importante per il sistema-Regione.”

“Innovazione e memoria, passato e futuro si incontrano nei piccoli comuni, un unicum su cui scommettere, puntando su servizi, sicurezza e manutenzione del territorio, trasporti, scuole, per un modello di sviluppo che tiene insieme ambiente e nuova economia, bellezza e tradizione, per un grande Lazio dei piccoli comuni. Ed è per questo che nella prossima legislatura dovremo continuare ad investire sulle politiche di sostegno ai piccoli comuni, a partire dall’approvazione della Legge regionale per la loro valorizzazione.” Conclude Cristiana Avenali