Home Comunicati SANTA SEVERA: INAUGURATO IL MONUMENTO NATURALE DI PYRGI

SANTA SEVERA: INAUGURATO IL MONUMENTO NATURALE DI PYRGI

29
0
CONDIVIDI

“Inaugurato questa mattina con grande successo di pubblico dalla Consigliera Cristiana Avenali per la Regione Lazio il monumento naturale di Pyrgi, un sito rilevante per il suo valore archeologico e paesaggistico. Dal piazzale antistante il Castello di Santa Severa è partita la passeggiata archeologica naturalistica agli scavi di Pyrgi fino alla Riserva di Macchiatonda e alle 11 il sito è stato inaugurato ufficialmente”. E’ quanto si legge in un comunicato. “Dopo l’istituzione, a settembre, del Monumento naturale, a Pyrgi è il momento di festeggiare il grande lavoro di squadra  portato avanti con il Comitato 2 Ottobre, Lipu, Legambiente Lazio e la Riserva di Macchiatonda, che ringrazierò sempre, per aver sostenuto attivamente il complesso lavoro che ho iniziato come direttrice di Legambiente Lazio e proseguito poi in Regione Lazio, fino ad arrivare finalmente al decreto istitutivo, su proposta dell’assessore Buschini, firmato dal presidente Zingaretti – ha dichiarato la Consigliera Cristiana Avenali – Il territorio di Pyrgi vale davvero l’impegno speso da parte di tutti, per il suo rilevante interesse naturalistico, storico-archeologico, con un tratto costiero e un habitat di vegetazione molto raro nel Lazio, con due santuari etruschi e documenti di eccezionale importanza per l’interpretazione della lingua etrusca” ha proseguito – un risultato importantissimo, quindi, per un tratto di costa che custodisce ricchezze ambientali come le famose sabbie nere, gli stagni ed i canali, e possiede un eccezionale pregio storico e archeologico. Il Monumento Naturale di Pyrgi si trova nella zona attigua al Castello di Santa Severa, che grazie alla Regione con LAZIOcrea è tornato a vivere ed ospitare concerti, mostre, show cooking e tante altre attività, mostrando tutte le potenzialità della sua vocazione di polo multidisciplinare aperto ai giovani e all’intercultura. Oggi la valorizzazione di quest’area può essere veramente completa grazie a Pyrgi, un territorio unico ed un capitale naturale da tutelare e rilanciare in chiave turistica per tutto il litorale a nord di Roma. Il prossimo passo ora è la redazione del regolamento di gestione”.

Pyrgi si trova nel Comune di Santa Marinella, all’interno della Città Metropolitana di Roma Capitale, e si estende su circa 67,65 ettari, e presenta un’area di rilevante interesse naturalistico, storico-archeologico con un tratto costiero e un habitat di vegetazione molto raro nel Lazio. Presenti tutte le associazioni e gli enti che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento LAZIOcrea, Comune di Santa Marinella, Coopculture, Comitato cittadino 2 ottobre, Riserva Naturale regionale di Macchiatonda, Presidenza Regione Lazio, Commissione Ambiente Regione Lazio, Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, Città Metropolitana Dipartimento Ambiente, Monumento Naturale della Palude di Torre Flavia, Museo del Mare e della Navigazione Antica, Legambiente, LIPU, UNI Lazio, Gruppo Ciclistico Rafariders.